L’ITALIAN COLLECTION DEL PREMIO VOGLINO: UNA PIATTAFORMA DEDICATA AL MEGLIO DEL LINGUAGGIO FOTOGRAFICO ITALIANO


Sessanta gli autori selezionati in questo 2018

Uno degli obiettivi del Premio per la cultura fotografica del Paese, Premio Voglino, è l’ampliamento e consolidamento di una piattaforma dedicata al linguaggio fotografico italiano: l’Italian Collection, nata per raccogliere e valorizzare gli autori che di anno in anno, nel corso delle letture portfolio o delle altre open call, emergono per il loro talento.

Già avviata lo scorso anno, essa accoglie oggi i 60 autori italiani selezionati come i finalisti dalla giuria dell’edizione 2018: Agnese Morganti, Alessandro Cinque, Alessandro Vullo, Alfonso De Gregorio, Angelo Ferrillo, Barbara Cardini, Camilla Biella, Chiara Fossati, Chiara Fracassi, Chiara Negrello, Cinzia Canneri, Ciro Battiloro, Claudia Gori, Claudio Rizzini, Davide  Bertuccio, Denny Mollica & Hugo Weber, Emanuela Colombo & Michela Benaglia, Enrico Genovesi, Federica Zucchini, Federico Arcangeli, Federico Vespignani, Gabriele Cecconi, Gaetano Massa, Giancarlo Rupolo, Gian Marco Sanna, Giulia Bottiani, Graziano Panfili, Ilaria Di Biagio, Isabella Sommati, Jacopo Bellapianta, Jessica Raimondi, Karymava Hulnaza, Laura Liverani, Luca Quagliato, Luigi Stranieri, Marco Buratti, Marco Giannattasio, Marco Rigamonti, Margherita Chiarva, Mariagrazia Beruffi, Mattia Vacca, Melissa Ianniello, Michela Benaglia, Michele Crameri, Nicola Delle Donne, Nicola Longobardi, Nuccio Zicari, Pierluigi Costantini, Raffaele Gianluca Colonnese, Raffaele Petralla, Renata Busettini & Max Ferrero, Riccardo Dogana, Rosy Sinicropi & Jacopo Loov Balzani, Serena Vittorini, Silvia Bigi, Simone Filpa, Stefano Miliffi, Stephanie Gengotti, Vincenzo
Montefinese e Vito Finocchiaro.

La collezione, curata dallo staff del Premio Voglino, si propone così e sempre più come grande e accurato archivio d’immagini del e dal territorio italiano. Uno spazio all’interno del sito www.premiovoglino.com per esplorare il meglio della fotografia prodotta nel panorama contemporaneo, a disposizione di tutti i partner e i collaboratori del Premio nonché dei media interessati a conoscere il lavoro che questi autori hanno prodotto e producono. Come per i vincitori è in progettazione, inoltre, un format dedicato che darà loro spazio attraverso slideshow e mostre all’interno del già ricco Italian Photography Network. Gli artisti riceveranno poi ulteriore spazio dall’organizzazione attraverso i canali del Voglino e le open call tematiche aperte durante l’anno: fra le iniziative l’Instagram Takeover che da tempo rende l’account social un luogo “per dar voce allo sguardo italiano”.

Per tutte le informazioni:
press@premiovoglino.com
www.premiovoglino.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *